Utilizzo del sito e dei contributi

Il sito dell’Osservatorio Privacy “Data Protection e Privacy Officer” consiste in una banca dati giuridica in tema di data protection, liberamente accessibile, costituita dal Prof. Avv. Fabio Bravo, Ordinario di Diritto Privato dell’Università di Bologna, Direttore del Corso di Alta Formazione in Data Protection e Privacy Officer dell’Università di Bologna e Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Privacy collegato con il predetto Corso di Alta Formazione.

I singoli contributi, ospitati sul sito dell’Osservatorio Privacy, sono di proprietà dei singoli autori e vengono resi disponibili con licenza Creative Commons del tipo “Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International” (“Attribuzione-NonCommerciale-NonOpereDerivate 4.0 Internazionale”):

https://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/legalcode.it

La banca dati dell’Osservatorio Privacy non ricade invece sotto licenza Creative Commons. Ogni altro diritto rimane riservato, in via esclusiva, al costitutore della banda dati, come sopra individuato, che concede a ciascuno la sola facoltà di consultarla liberamente e gratuitamente, attraverso le funzioni presenti nel sito www.dataprotction-privacy.it. Salvo diverso accordo, è dunque vietato qualsiasi diverso utilizzo della banca dati, inclusa, in tutto o in parte, la riproduzione, la duplicazione, l’incorporazione della banca dati. E’ dunque vietato anche l’utilizzo di sistemi automatici volti a prelevare in maniera sistematica i contenuti della banca dati per riprodurli su altro sito, con sistemi feed RSS o in altro modo, fermo restando il rispetto dei limiti della licenza relativa ai singoli contributi, che impone in ogni caso il divieto di utilizzo per fini commerciali e il divieto di realizzare opere derivate, oltre all’obbligo di attribuzione.

I singoli contenuti della banca dati, rilasciati con licenza Creative Commons “Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International” (by-nc-nd-4.0) possono essere citati con il seguente standard, indicando il nome (eventualmente puntato) e il cognome dell’autore, seguito dalle indicazioni per individuare il contento e la manca dati in cui è reperibile, con il relativo link:


A. Standard di citazione dei commenti ai provvedimenti del Garante:

N. Cognome, Titolo del commento (commento a GPDP, Docweb n. … del ….), in Data Protection e Privacy Officer, data del commento, link al commento

es.

F. Bravo, Ruolo soggettivo dell’impresa assicurativa nell’ambito dei bandi di gara per l’affidamento dei servizi assicurativi (commento a GPDP, Docweb n. n. 9169688 del 21 ottobre 2019), in Data Protection e Privacy Officer, 23 agosto 2021, https://www.dataprotection-privacy.it/?p=1


B. Standard di citazione di massime e commenti ai provvedimenti del Garante:

N. Cognome, Titolo del commento (massime e commento a GPDP, Docweb n. … del ….), in Data Protection e Privacy Officer, data decommento, link al commento

es.

F. Bravo, Ruolo soggettivo dell’impresa assicurativa nell’ambito dei bandi di gara per l’affidamento dei servizi assicurativi (massime e commento a GPDP, Docweb n. n. 9169688 del 21 ottobre 2019), in Data Protection e Privacy Officer, 23 agosto 2021, https://www.dataprotection-privacy.it/?p=1


C. Standard di citazione delle massime ai provvedimenti del Garante:

N. Cognome, Massima n. …, GDPD Docweb n. … del …., in Data Protection e Privacy Officer, data del provvedimento, link alla massima

es.

F. Bravo, Massima n. 1, GPDP Docweb n. n. 9169688 del 21 ottobre 2019, in Data Protection e Privacy Officer, 23 agosto 2021, https://www.dataprotection-privacy.it/?p=143

F. Bravo, Massima n. 2, GPDP Docweb n. n. 9169688 del 21 ottobre 2019, in Data Protection e Privacy Officer, 23 agosto 2021, https://www.dataprotection-privacy.it/?p=145

Ricerca Semplice


Ricerca Avanzata

Open Access